Back to the top

Progetto “La via della Seta, una strada in musica”

Orchestra Filarmonica, Doc Live

Con lo scopo di promuovere l’attività artistica, nasce L’orchestra Filarmonica, Doc Live International, che rappresenta un perfetto risultato della commistione di artisti con lunghi anni di esperienza, anche come prime parti, in rinomate orchestre internazionali e giovani musicisti di varie provenienze formati nei principali poli accademici Nazionali ed Europei. L’orchestra Filarmonica, Doc Live è un’orchestra giovane e piena di vitalità.

La missione è duplice e ambiziosa: da un lato riconsegnare la musica classica all’amore del grande pubblico, dall’altro offrire ai giovani orchestrali concrete opportunità professionali e la possibilità di confrontarsi con il repertorio sinfonico più impegnativo e affascinante. Il tutto secondo un approccio coinvolgente, che proietta nel futuro l’eleganza della tradizione, con l’intento di sfatare i falsi miti che accompagnano la musica classica.

In ogni concerto l’Orchestra Filarmonica, Doc Live riesce a ricreare la magia di un suono preciso e perfetto che nasce dalla passione e dal desiderio dei suoi musicisti di suonare assieme, sempre guidati dai migliori direttori. La ricchezza di queste diversità che si incontrano è condivisa non solo all’interno del gruppo ma anche con il pubblico e le città che ospitano. Ha già all’attivo partecipazioni a festival nazionali ed internazionali tra i quali il Ravello Festival, Estate Teatrale Romana, Festival di Sorrento, Festival Fiorentino, trasferte estere in Austria, Spagna e Portogallo in occasione degli eventi per il nuovo anno. L’orchestra ha tenuto numerosi concerti in importanti centri italiani ed esteri, da Milano a Ginevradir, da Belgrado al Lussemburgo, da Berlino a San Pietroburgo. Con un repertorio spaziante dalla musica classica alla musica contemporanea.
Da ricordare concerti lirico sinfonici e varie produzioni operistiche. Il repertorio spazia dal classicismo di autori come W. A. Mozart, al fondamentale repertorio romantico con Beethoven, Mendelssohn, Schumann e Brahms per arrivare alle pietre miliari del sinfonismo tipicamente russo. Da non dimenticare il repertorio lirico, opere del tradizionale romanticismo italiano di autori come Donizetti, Bellini Verdi e Puccini.

Ha accompagnato artisti internazionali in recital lirici tra i quali Carlos Ventre, Giogio Zancanaro, Micaela Carosi, Giuliana Gianfaldoni, Davide Tuscano, Niccolò Donini, Michele Patti, Vladimir Stoyanov, Walter Fraccaro e Antonella D’amico, ecc. L’orchestra realizza anche da anni incontri musicali dedicati ai giovani, dalla formula originale, espressamente pensata per loro, e sperimentata con successo con migliaia di ragazzi delle scuole del nostro territorio. Ha collaborato con giovani direttori e direttori internazionali come il maestro Matteo Beltrami che attualmente si occupa anche della direzione artistica.

Matteo Beltrami

Matteo Beltrami

Direttore, Direttore Artistico

In venti anni di carriera debutta più di quaranta titoli operistici spaziando dal barocco a prime assolute di opere contemporanee, lavorando nella maggior parte dei teatri italiani, fra i quali Opera di Firenze, La Fenice di Venezia, San Carlo di Napoli, Massimo di Palermo, Carlo Felice di Genova, Filarmonico di Verona, Verdi di Trieste, Regio di Parma, Municipale di Piacenza, Valli di Reggio Emilia, Comunale di Modena, Bellini di Catania, Coccia di Novara, Sociale di Como, Fraschini di Pavia, Grande di Brescia, Ponchielli di Cremona, Comunale di Treviso, Sociale di Rovigo, Verdi di Pisa, Del Giglio di Lucca, Goldoni di Livorno, Alighieri di Ravenna, Politeama Greco di Lecce, Stabile di Potenza, Della Fortuna di Fano, Ventidio Basso di Ascoli Piceno, Dell’aquila di Fermo, Pergolesi di Jesi, Ente De Carolis di Sassari, Dal Verme di Milano, Cilea di Reggio Calabria, Civico di Vercelli, Comunale di Vicenza, Festival della Valle d’Itria, Festival Verdi di Parma, Festival Puccini di Torre del Lago.
Non sono mancati prestigiosi impegni all’estero, in teatri come NCPA di Pechino, Semperoper Dresden, Staatsoper Stuttgart, Aalto Theater Essen, Staatstheater Darmstadt, Luebeck Theater, Teatro Arriaga di Bilbao, Principal de Mahon, Festival Spoleto/Charleston (U.S.A), Xi’An Concert Hall, Teatro dell’Opera di Montpellier, Paphos Opera Festival, Baluarte di Pamplona, Miskolc Bartok Opera Festival, e con orchestre quali Sächsische Staatskapelle Dresden, Orchestra Sinfonica di Goyania, Orchestra Filarmonica Nazionale Lettone, NWD Philarmonie, Orchestra Statale dell’Hermitage, Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo.

Andrea Gasperin

Andrea Gasperin

Direttore

Nel 2011 è stato assistente direttore della European Union Youth Orchestra e nel 2012 è stato il direttore principale dell’Orchestra di Fiati Giovanile della Federazione Trentina (Italia).
Dopo la vittoria al World Music Contest in Olanda, ha iniziato a collaborare con diverse orchestre olandesi come la North Netherland Orchestra, la Residentie Orkest, la Ciconia Consort, il Royal Conservatoire di Hague e la Netherlands Philarmonic Orchestra per programmi sinfonici e operistici.
Inoltre ha lavorato con compagnie operistiche come la Dutch National Opera Accademy, ReisOpera, Opera2day,su titoli come la trilogia Mozart-Da Ponte, Madama Butterfly, La Rondine, Manon Lescaut, La Bohème, Traviata, Falstaff, Carmen tra gli altri, oltre la prima mondiale di All Rise!, opera contemporanea di Jan-Peter de Graaf. Ha anche lavorato con cantanti come Anna Netrebko, Ainhoa Arteta, Urska Arlic Gololicic, Yusif Eyvazov, Riccardo Massi e molti altri. E’ uno dei fondatori del Catchpenny Ensemble, gruppo formato a L’Aia (Olanda) e specializzato in musica contemporanea che ha preso parte a diverse première mondiali e si è esibito in vari festival internazionali. Attualmente è coinvolto in diversi progetti in Italia: è il direttore artistico dell’Orchestra Brixiae Harmoniae, ensemble dedito al repertorio per fiati che va dal classico al contemporaneo. A partire dal 2015 è direttore dell’orchestra del Festival Castelbuono Classica (Italia) con la quale ha potuto collaborare con solisti internazionali come Francesco Manara(Teatro alla Scala), Gilda Buttà (pianista internazionale), Lorenzo Iosco (London Symphony) e Julien Hervé (Rotterdam Philharmonic). Nel 2016 il M° Gasperin ha lavorato con il Teatro Bolshoi di Mosca (Russia), assistendo il M° Jader Bignamini nella produzione del Manon Lescaut di Puccini con Anna Netrebko nel ruolo principale e Yusif Eyvazov in quello di De Grieux. Nel 2018 ha debuttato con successo sul podio dell’Orchestra Sinfonica dell’Arena di Verona e con l’Orchestre Philharmonique Royal di Liegi.
Anna Netrebko e Yusif Eyvazov.
“Recentemente ho avuto il piacere di lavorare con il giovane direttore d’orchestra Andrea Gasperin, che ha dimostrato di essere un enorme vantaggio per la produzione, essendo estremamente musicale e ben motivato. Non ho dubbi che Andrea lascerà il segno nella professione del giorno d’oggi e mi sento di raccomandarlo incondizionatamente.”

Goldoni

Alessandro Goldoni

Tenore

Nato a Bologna, ha iniziato i suoi studi sotto la guida del M ° Roberto Scaltriti, Nel 2016 ha frequentato il corso di Alto perfezionamento per cantanti lirici di Torre del Lago Puccini. Nel 2013 ha debuttato Alfredo Germont nella Traviata presso il teatro di Villa Mazzacorati Bologna, inizia la propria carriera. Ha cantato in diversi prestigiosi teatri italiani e nel mondo tra cui Cavardossi in Tosca al Gran Teatro all’aperto di Torre del Lago, col celebre soprano Dimitra Theodossiu, in Giappone per Turandot col Teatro Comunale di Bologna, al Teatro Comunale di Ferrara per Butterfly, al Teatro Luciano Pavarotti di Modena, nel teatro comunale di Fidenza per Carmen ecc. Ha intensa attività concertistica, ha partecipato al Teatro Comunale Pavarotti di Modena alle commemorazioni del M° Pavarotti con un grande concerto, accompagnato dal M° Leone Magiera con cui sovente collabora. Nel 2017 ha partecipato a diversi concerti ad Astana, Kazakistan e ad un concorso, nella stessa città vincendo il primo premio assoluto. In repertorio Turandot, Butterfly, Cavalleria Rusticana, Tosca, Carmen, Trovatore, Traviata ecc.

Zampieri

Simone Zampieri

Tenore

Inizia i suoi studi musicali al Conservatorio F.E Dall’ Abaco di Verona, poi completati all’ Istituto “A. Peri di Reggio Emilia sotto la guida del M° M. Trombetta. Vince la selezione internazionale all’ Accademia Verdiana di Busseto (PR), debutta poi nella produzione di “Don Giovanni”, di W.A Mozart, al teatro Verdi della stessa città. Da allora si sono impegni sia operistici che attività concertistica in Italia ed all’ estero. Prossimamente parteciperà alla produzione dell’ opera “Rigoletto” di G. Verdi al Guanzhou Opera House.

Yao

Yao Bo Hui

Soprano

Dopo aver completato gli studi al Conservatorio Xing Hai, consegue la Laurea Italiana presso il Conservatorio “Francescobaldi” di Ferrara, sotto la guida baritono Garbis Boyagian. Riceve prestigiosi riconoscimenti nei più importanti concorsi internazionali, vincendo il primo premio al “Quinto Concorso Internazionale per giovani cantanti lirici di Bologna”. Debutta al Teatro Comunale di Ferrara interpretando il ruolo di Nannetta nel “Falstaff” di G.Verdi, spettacolo portato anche al Teatro Rossini di Pesaro ed al Teatro Bonci di Cesena. Inizia la sua attività in Italia ed all’estero, da ricordare la sua Musetta al “Teatro Filarmonico di Verona”, parteciperà all’”Arena Opera Festival 2019″ nella produzione dell’opera “Aida” di G.Verdi, diretta dal M° D. Oren.

Antonella D'Amico

Antonella D’Amico

Soprano

Inizia i suoi studi musicali presso il liceo musicale di Taranto e consegue il diploma di canto a pieni voti. Successivamente prosegue il suo perfezionamento con il soprano Ileana Coutrubas. Partecipa alla registrazione con l’orchestra Giuseppe Verdi di Milano dell'”Oratorio di Sant’Agostino”. Dopo il suo debutto al Festival voci Verdiane di Busseto, come Leonora nella “Forza del destino” di G.Verdi, con importante riscontro di pubblico e critica, debutta il ruolo di Fiordiligi nel “Così fan tutte” e Contessa ne “Le Nozze di Figaro”, di W.A Mozart, in collaborazione con l’opera di Monte Carlo, teatro nella quale poi canterà il ruolo di “Frasquita” nella Carmen G. Bizet. Da anni prosegue la sua attività lirica concertistica in Italia ed all’estero.

doc live
Logo Doc Live

Doc Live via Pirandello 31B 37138 Verona / [email protected] / tel.: 045 49 43 580 / P.IVA IT04468940236
Privacy Policy | Cookie Policy

X